home

chi siamo

dove siamo

zafferano

olio d'oliva

prodotti e prezzi

ordini e spedizioni

contatti

storia
immagine

croccus sativus



bouillabaisse


stimmi

barattolino zafferano 05

Il sapore del colore.


Il rosso prezioso che vira in giallo.


Crocus sativus è il suo nome scientifico e altisonante quasi come un titolo nobiliare. Zafferano invece per gli amici, ha probabilmente nell’arabo zafaran la sua radice, giacché asfar significa giallo. Le sue proprietà salutari invece sono un fatto appurato e dipendono dalla presenza di crocina, pirocrocina e safranale. Responsabili queste ultime di qualità, gusto e colore del prodotto finale. Lo zafferano appartiene alla famiglia delle iridacee, pertanto il suo ciclo annuale prevede una fase di circa quattro mesi di stasi vegetativa, periodo durante il quale la pianta è come se andasse in "letargo", le foglie esili e filiformi e anche il fusto breve e d'aspetto cartaceo, si accasciano e scompaiono. Il bulbo però sottoterra attende le prime piogge settembrine per ridestarsi e tornare a nuova vita, dando il suo frutto, che consiste nel fugace fiore con i suoi stami e stimmi, in novembre o dicembre. Storicamente la antica patria di origine dello zafferano fu verosimilmente l'anatolia. Oggi il maggior produttore di zafferano sia per quantità (90% circa di quella mondiale) che qualità è l'Iran. Il restante 10% se lo dividono India, Marocco, Spagna, Italia, Grecia.

produzione zafferano nel mondo


La qualità Sargol iraniana è il top in assoluto. In Italia il bulbo di zafferano approda nel 1.300 circa, grazie ad un monaco di ritorno dalla Siria. In Spagna arrivò grazie agli arabi, prima che da noi, ma in Sicilia era già conosciuto prima di quella data. Usato in antichità anche come tingente, vede però già in passato il successo come spezia apprezzata e ricercata. Pertanto non poteva mancare nella cucina Italiana che è scuola  per tutti nel mondo. Con lo zafferano infatti non si condisce solamente un ottimo risotto. E’ ottimo come tisana (usato come il the). Può insaporire il miele di acacia, ottenendo un prodotto naturale nutriente ed estremamente raffinato al palato. E’ ingrediente indispensabile per ottenere una ottima bouillabaisse, in occitano bolhabaissa, in ligure intemelio bugliabasciu è una zuppa di pesce tradizionale della Provenza, regione geografica della Francia. Il piatto è diffuso anche in Italia, precisamente nella Liguria intemelia.

barattolino zafferano



cesto

zafff

zaffsopra

bustine zafferano

zafferano bustine 2





GialloVivo di Claudio Tabasso    strada San Giovanni  231 - 18038 - Sanremo (IM)     phone: +39 347 2424940